Warning: strpos() expects parameter 1 to be string, array given in /web/htdocs/www.eurobikegenova.it/home/plugins/content/jw_allvideos/jw_allvideos.php on line 473

Warning: explode() expects parameter 2 to be string, array given in /web/htdocs/www.eurobikegenova.it/home/plugins/content/jw_allvideos/jw_allvideos.php on line 474

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /web/htdocs/www.eurobikegenova.it/home/plugins/content/jw_allvideos/jw_allvideos.php on line 476

4 amici sul Colle Sampeyre Featured

Martedì, 25 Luglio 2017 17:25
(0 votes)

Finalmente una bella pedalata sociale fuori porta con le salite tra le più belle e prestigiose dell'arco alpino piemontese.

Purtroppo la partecipazione non è numerosa e al mattino partono solo 4 Eurobikers alla conquista del Col d'Sampeyre e del Colle della Fauniera passando per Colle d'Esischie.

Gigi, Federico Aula, Michele e Mirco i valorosi che affrontano le due mitiche salite.
La giornata è bellissima ma non si può perdere tempo prezioso dato che le previsioni danno temporali nel tardo pomeriggio.

Naturalmente i soliti discorsi da ciclista: "Non sono in forma; Ho pochi chilometri; speriamo di arrivare; se mai giro prima e chi più ne ha più ne metta"

Arrivati a Cuneo cerchiamo un posto dove lasciare le auto e partiamo con l'affrontare i primi 50 chilometri un po noiosi ma giusto per scaldare i muscoletti.


Arriviamo a Sampeyre e iniziamo al prima scalata dove le indicazioni di Gigi, che conosce bene la strada sono fondamentali. Testuali parole: "Ora c'è un bel pezzo in falso piano". Infatti dopo 50 metri di discesa e 30 di falso piano inizia subito con un bel 12%. Grazie Gigi! Sei un gran motivatore.

Non so bene cosa sia successo nelle retrovie ma giunto in cima riprendo fiato, faccio qualche foto e scendo per andare in contro ai compagni di avventura e incontro per primo Michele in splendida forma. Chiedo di Federico e con il sorriso sotto i baffi mi dice che è dietro. Poi incontro Gigi un po meno brillante. E Federico? Ebbene si la Sindrome di Dumoulin lo ha colpito per ben due volte. Il povero Fede non è in giornata ma finalmente la salita è praticamente finita e raggiunge anche lui il colle.

Lo spettacolo del Monviso è unico anche se il primo tratto di salita non è un granché. Per questa affermazione mi sono preso una botta di "Ma vaffan....." da Michele e una botta di Buliccio da Gigi.

Scendiamo a Stroppo e ci rifocilliamo nella speranza che Federico si riprenda, dato che le sue condizioni non sono delle migliori con brividi di freddo che lo accompagnano per tutta la discesa.

Mangiamo panetti e varie e Fede decide di rientrare concludendo in ogni caso un bel giro di 130 Km e oltre 2000 D+.

 

Leave a comment

Make sure you enter all the required information, indicated by an asterisk (*). HTML code is not allowed.

Template by JoomlaShine