Uscita di Gruppo - 1 Gennaio 2020

Uscita di Gruppo - 1 Gennaio 2020

1 GENNAIO H.10,00 PIAZZA ROSSETTI

 

Inizia l'anno ed iniziano le pedalate Eurobike.

Iniziano col botto, non solo per il buon numero dei presenti (16) quando per alcuni eventi straordinari.

Si parte e Schleck propone: “Cerchiamo di restare tutti compatti fino  Recco”. Tutti d'accordo e nessuno che ci crede. Alla prima salita qualcuno scatterà, al primo semaforo Schleck passerà col rosso ed andrà in fuga.

Invece no. Ragazzi, non ci crederete ma il nostro Schleck ha deciso di fare il bravo ragazzo. Sosta al primo semaforo (vergognandosi un po', cerca di negare l'evidenza) ma poi anche al secondo e così via. Insomma, si pedala compatti proprio fino a Recco, un po' di selezione giusto sulla salita dopo Sori, ma una sana selezione data dalle gambe, dal fiato, dai bagordi di fine anno.

Proprio nella discesa verso Recco il secondo evento storico: Fagianata di Billy in discesa.

Incredibile e dirsi. Billy si ritrova nel gruppetto di testa, Elisa e Beppe si rialzano chiaccherando e lui parte. Sì, Billy parte in discesa, è successo. Lo risorpassano Fabio, Pierre e Schleck ma nel falsopiano successivo, con lo slancio della discesa, Billy riparte, insiste, Fabio si ferma a guardare il panorama ed in quel di Recco arriva primo proprio Billy di una incollatura su Schleck.

A Recco foto panoramica, con la piacevole sorpresa dei fotografi speciali Camilla, Marcone e soprattutto Anna, futura campionessa.

Nella foto mancano solo Claudio, Gian e Roberto, la banda dell'Alta Val Bisagno, costretti a rientrare prima da esigenze alimentari familiari.

Si sale verso Megli, davanti si trovano Billy, Schleck, Beppe e Sergio (new entry, marito di Alexa, altra new entry) oltre ad una Elisa sempre più incontenibile.

Al rientro sull'Aurelia Schleck e La Ely salutano e rientrano ai loro ritmi (impossibili per noi umani) anche loro attesi da impegni culinari.

Furio rimane dietro, fermato dalle sue innumerevoli fan che riempono la Liguria e non solo.

Ci si ricompatta ma si riparte subito. Stavolta è Billy a rompere gli indugi (ed anche un po' le palle) scattando sullo strappo sopo Sori. Reagiscono un ottimo Sergio ed un Beppe Presidenziale, che detta il ritmo in pianura, fino al tappo del semaforo. Si raggiunge un gruppo di amici del Molassana e nella confusione prendono il volo Billy e Sergio, che proseguono a ritmi elevati fino a Capolungo dove Billy spegne le gambe, la luce ed anche tutto il resto.

Acacio saluta e si ferma a Nervi, si rifa il gruppetto e ci si saluta a pezzetti: Pietro, Maurizio, Salvuccio, Fabio, Alexa e Pierre gli altri presenti oltre a quelli citati.

Alla prossima domenica.

Billy


Stampa